Viaggio nell'Intelligenza Artificiale

Edizione del 2024: Dal 10 al 14 aprile all'Ecomuseo del Freidano di Settimo Torinese

A bit of [hi]story è il festival dell’innovazione organizzato dall’associazione culturale Museo Piemontese dell’Informatica che si svolge ogni anno a partire dal 2016

Alle prime tre edizioni di A Bit of History hanno partecipato più di 10 mila persone.
Le prime due edizioni di A Bit of History si sono svolte presso Spazio Mrf, la terza edizione presso Impact Hub Torino.

Anche quest’anno è arrivato il momento di A Bit Of [Hi]story, ma in versione little.

little, perché sarà più piccolo come spazio,
little, perché sarà concentrato in un solo giorno,
little, perché sarà il più piccolo degli eventi che stiamo organizzando quest’anno.

Nonostante la versione little, il Museo Piemontese dell’Informatica in collaborazione con il FabLab Pavone ha ritenuto fosse giusto che un evento così tanto seguito dovesse essere presente nel proprio calendario.

Come nelle edizioni precedenti ci saranno mostre, conferenze, coding per i più piccoli, momenti di incontro e tanto altro.

Si svolgerà DOMENICA 9 GIUGNO dalla 10.00, nel cortile dell’Edisu di via Bellezia ang. Via San Domenico a Torino.

Una pinta d’informatica

Aderiremo all’iniziativa festa dei vicini, per far conoscere la nostra associazione, i nostri progetti, le nostre idee e coinvolgere curiosi di passaggio e non.

Aderiremo all’iniziativa festa dei vicini, per far conoscere la nostra associazione, i nostri progetti, le nostre idee e coinvolgere curiosi di passaggio e non.

Si mangerà insieme e si faranno quattro chiacchere sull’informatica in generale o su un argomento in particolare… come preferite!

A Bit of History alla sua terza edizione, si è tenuto presso Impact Hub Torino in Barriera di Milano il 12 e 13 maggio 2018 e ha coinvolto persone, aziende, istituzioni, speaker e startup in più di trenta eventi.

Il tema del 2018 di Bit of History è stato Musica e scrittura, ovvero come l’informatica ha influenzato la produzione e la fruizione di musica e testi. Da un lato infatti sempre più persone usano il proprio cellulare o tablet o e-reader, dall’altro si è passati dalle macchine di Gutenberg ai word processor, ai software di impaginazione, alle intelligenze artificiali che producono esse stesse i testi.

Stesso percorso evolutivo ha avuto la produzione della musica: i computer hanno aiutato molti compositori a trovare nuove vie per trasformare i loro pensieri in musica e, anche qui, l’intelligenza artificiale ha un ruolo nella produzione di musica, per non parlare dei servizi di streaming online che suggeriscono possibili scelte in base ai brani ascoltati.

A Bit of History 2018 è entrato a far parte degli eventi del Salone del Libro OFF e ha mantenuto l’adesione alle Settimane della Scienza, organizzate da CentroScienza Onlus. oltre che avere l’adesione all’Arduino Day, evento dedicato alla famosissima scheda inventata da Massimo Banzi.

La seconda edizione di A Bit of History si è svolta presso Spazio MRF  negli ex stabilimenti della Fiat Mirafiori il 13 e 14 Maggio 2017 per comprendere il presente e immaginare il futuro e  raccontare quali sono stati e quali saranno i piccoli, grandi cambiamenti del quotidiano dovuti all’uso dell’informatica e delle tecnologie derivate, nella vita di tutti i giorni.

Per la seconda edizione di A Bit Of History sono stati presenti il meglio degli appassionati che si cimentano nel recupero e nel restauro di hardware e software con il meglio delle collezioni di computer storici da tutta Italia. In parallelo sono stati presentati progetti di studenti, scuole, università, startup e aziende conla presenza di più di venticinque relatori di fama nazionale e internazionale e i laboratori di avvicinamento all’informatica, di coding e di robotica.

La prima edizione di A Bit Of History si è svolta a Torino il 21 e 22 maggio 2016 presso Spazio MRF, negli ex capannoni della Fiat a Mirafiori in fase di riqualificazione.

All’edizione 2016 di A bit Of History hanno partecipato 2500 visitatori nei 2 giorni dell’evento.

Creative Commons License
Privacy e Cookie Policy | MuPIn - Museo Piemontese dell'Informatica
Hosted by INRETE